Castello Malaspina dal Verme di Bobbio

Provincia di Piacenza

CASTELLO MALASPINA DAL VERME DI BOBBIO

Il Castello Malaspina Dal Verme di Bobbio, a 45 chilometri da Piacenza, è un bene di proprietà dello Stato in gestione diretta al Polo Museale della Regione Emilia-Romagna, ovvero la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Parma e Piacenza.

Ogni richiesta per servizi fotografici, ricevimenti speciali, eventuale richiesta di un matrimonio, è dunque soggetta a parere del Polo Museale ER.

Il Castello Malaspina dal Verme di Bobbio è una struttura fortificata, costituita da più corpi di fabbrica racchiusi entro la cinta muraria interna in pietra.
Al fortilizio si accede da due ingressi, entrambi posti a nord.

Dall’atrio di ingresso si accede alla Sala delle Marine e ad un salone dotato di un grande camino in pietra sormontato dalle armi della Famiglia Dal Verme. Sulla parete lungo la scala che conduce ai piani superiori, vi è un affresco staccato, riferibile al XVI secolo, raffigurante una Madonna con Bambino.

Nel 1973, sono stati realizzati interventi che hanno comportato il rifacimento di tutti gli intonaci, dei pavimenti, della copertura, il consolidamento delle strutture e di parte della scala.

Nel 1360 Galeazzo Visconti dona il Castello Malaspina dal Verme alla nuora Isabella di Francia, sposa del figlio Gian Galeazzo. Si dovrà attendere il 1436 per assistere al passaggio del Castello fra i beni dei conti Dal Verme.

L’assetto attuale del Castello sembrerebbe potersi ricondurre alla volontà di un suo discendente, Pietro Dal Verme, che intervenne alla metà del XV secolo.

La trasformazione dell’antico, austero maniero in elegante dimora, che le fonti datano al 1545, si deve allo stesso Gian Maria Dal Verme. Una consistente campagna di lavori dovrebbe risalire alla metà e poco oltre del Cinquecento. Infatti il dislivello che intercorre fra l’attuale accesso e il piano di appoggio del muro a scarpa, alto circa 3 metri, può lasciare supporre che al piano terreno fossero in origine presenti alcuni ambienti oggi non più praticabili.

I SERVIZI

Richiedi maggiori informazioni, un preventivo o l’appuntamento per un sopralluogo a: info@castellidelducato.it

COME RAGGIUNGERCI