Fortezza di Bardi

Provincia di Parma

FORTEZZA DI BARDI

La Fortezza di Bardi appartenne dalla metà del Duecento, e per oltre quattro secoli, ai Landi, principi rinascimentali che pure battevano moneta su licenza imperiale. Verso la fine del Cinquecento, la Fortezza, viene parzialmente trasformata in elitaria dimora patrizia. Tutti da ammirare sono i camminamenti di ronda, le torri, la piazza d’armi, il cortile d’onore porticato, il pozzo, la ghiacciaia, i granai, le prigioni, le sale di tortura e il Salone dei Principi. Gli ex quartieri dei soldati ospitano il Museo della “Civiltà Valligiana” e il nuovo “Museo della Fauna e del Bracconaggio”.

I SERVIZI

La taverna medievale e il cortile loggiato, che possono ospitare fino a 100 persone, sono gli ambienti adatti per i ricevimenti nuziali in un clima sobrio ed elegante.
– capienza 150 pax in cortile interno (all’aperto)
– sale 1 (all’aperto)
– catering esterno
– possibilità servizi fotografici a pagamento (prezzo da concordare)
– prezzi da concordare
– possibilità funzione religiosa in chiesa paese

COME RAGGIUNGERCI